Sei alla ricerca di un operatore per l’invio delle tue campagne di marketing via SMS e ti stai chiedendo: quali sono i criteri principali da prendere in considerazione per selezionare il partner più adatto per questo incarico?

Prima di firmare un contratto e di inviare la tua prima campagna SMS ai tuoi clienti, ecco gli 8 punti chiave che ti aiuteranno a scegliere il fornitore di SMS perfetto per le tue esigenze:

1- Approfittare della garanzia di consegna del messaggio

Molte aziende offrono l’invio di campagne SMS senza alcuna garanzia di consegna. Tale prestazione è essenziale perché ti garantisce che il messaggio è stato effettivamente consegnato. Alcuni servizi offrono « SMS a basso costo » che non consentono di beneficiare di questa garanzia di consegna. È forse opportuno basare la comunicazione con il cliente su un metodo di gestione che non ti permette di essere certo che il tuo destinatario abbia ricevuto il messaggio a lui destinato?

2- Personalizzare il contenuto dei messaggi

Più personalizzi i tuoi messaggi, più il feedback della tua campagna sarà positivo. La personalizzazione dei tuoi messaggi prevede l’integrazione di variabili nel tuo SMS (esempio: #Nome#), che ti permetterà di inviare un messaggio che sarà percepito come unico da ciascuno dei tuoi destinatari. Ricordati quindi di controllare che la piattaforma del fornitore di SMS offra questa funzionalità.

3- Personalizzare il nome del mittente

Alcuni operatori offrono la possibilità di personalizzare il nome del mittente. Qual è il vantaggio? Poter visualizzare il nome del tuo brand o di un mittente migliorerà il tasso di lettura, rafforzerà la notorietà della tua azienda e la vicinanza al cliente. Al contrario, ricevere un messaggio da un numero breve (ad esempio 36758) influirà negativamente sull’impatto della tua campagna Per saperne di più, leggi : Perché personalizzare il nome del mittente

4- Integrare la risposta STOP

Lo “Stop SMS” è un obbligo legale da includere in tutte le campagne SMS a scopo promozionale. Si realizza inserendo nel messaggio la dicitura “STOP 36XXX”. Dà al destinatario la possibilità di annullare l’iscrizione. Questa funzionalità è quindi importante. Per saperne di più, leggi : SMS Stop cosa dice la legge ?

5- Analizzare le performance delle tue campagne

Poter misurare le performance e il rendimento delle tue campagne è un elemento cruciale che ti permetterà di pilotare al meglio l’efficacia commerciale e relazionale del canale SMS. Poter conoscere il tasso di lettura, il CTR ovvero Click Through Rate (se viene inserito un link), misurare la qualità del tuo database di contatti… queste sono informazioni che devi essere in grado di analizzare su ciascuna delle tue campagne, in modo semplice e leggibile.

6- Analizzare i click delle tue campagne!

Il Click Through Rate (“percentuale di clic” in italiano) rivela statistiche interessanti sull’interesse dimostrato dai tuoi destinatari, ma come spesso accade nel marketing, il bello deve ancora cominciare! Sulla nostra pittaforma, attraverso la funzione di tracking dei click, puoi risollecitare esclusivamente i clienti che hanno cliccato sul link del tuo SMS.

7- Impostare l’invio pianificato

Poter scegliere la data e l’ora dell’invio ti permetterà di organizzarti meglio. In questo modo, crei la tua campagna quando vuoi, e la programmi affinché sia spedita automaticamente ai tuoi destinatari nel momento che ritieni possa essere strategicamente più opportuno.

8- Disporre di un credito SMS senza scadenza

Hai comprato un pacchetto SMS ma devi usarlo entro 6 mesi, o entro l’anno seguente? Conoscere la data di scadenza del pacchetto SMS è importante per gestire al meglio il tuo budget e i tuoi invii. Alcune piattaforme SMS funzionano senza scadenza, ma altre sì! Questo è quindi un punto importante da verificare prima di acquistare il primo pacchetto di SMS.

9- Controllare il costo complessivo della tua campagna

L’invio di una campagna comporta necessariamente dei costi. Assicurati che non ci siano costi nascosti: alcune piattaforme possono addebitare al cliente la personalizzazione del messaggio, del mittente o l’inserimento di URL. Fare quindi attenzione a questo aspetto.

10- Integrare una soluzione Rich SMS

RichSMS è un tipo di SMS che permette di integrare elementi multimediali nel messaggio per arricchire la user experience della tua campagna. In questo modo è possibile inserire moduli, video, mappe attraverso un sito mobile dedicato. SMS Partner offre una soluzione gratuita di questo tipo con Toodiz, non esitare a registrarti per provarla.

11- Verificare le soluzioni di invio proposte

Sebbene la maggior parte delle piattaforme offra una piattaforma online e un’API SMS, è importante testare l’usabilità della piattaforma e/o verificare se l’API SMS è compatibile con il tipo di codice utilizzato dai tuoi developer. L’ideale è avere un SDK (“Software Development Kit”) per SMS disponibile nella documentazione.

12- Valutare le funzionalità aggiuntive…

Alcune piattaforme SMS offrono funzionalità aggiuntive da valutare. Ad esempio, su SMS Partner ti offriamo una soluzione per il noleggio di banche dati di numeri di cellulare specifici per i tuoi obiettivi l’invio di SMS a livello internazionale e una soluzione di SMS OTP (per ottenere la cosiddetta autenticazione a due fattori).

 

Non esitare a commentare questo articolo e a condividere la tua esperienza a proposito della scelta del tuo fornitore di SMS.

Nos références